Attualità

Regali che hanno problemi? Ecco come esercitarli i propri diritti

LECCE- Dopo che abbiamo “raccolto” i regali posti sotto l’albero di Natale, dopo la gioia, il piacere e la condivisione della festa, è  il momento di far mente locale se qualcosa non è andato come avrebbe dovuto essere. Cioè: il regalo presenta dei difetti, il regalo non è gradito per tanti motivi, incluse (per l’abbigliamento) le taglie. Legge e cortesia dei commercianti ci tutelano in merito. A ricordarlo è l’Aduc. Se il regalo presenta dei difetti, non e’ come dovrebbe essere, non per le proprie aspettative, ma per come era pubblicizzato e/o come indicato nella confezione, si ha diritto a riparazione, sostituzione o resa dei soldi. Bisogna rivolgersi al commerciante presso cui si e’ fatto l’acquisto. E’, d’altro canto, diffusa l’abitudine dei commercianti, ad essere disponibili al cambio del prodotto per questioni di taglia e/o gusto. In questo caso non c’e’ un obbligo di legge perchè lo facciano,sta solo alla loro cortesia. Ogni commerciante ha i suoi metodi, ed e’ a questi che occorre conformarsi.

 

Articoli correlati

Burian gela il Salento, agricoltura in ginocchio. Coldiretti: “Pronti a chiedere lo stato di calamità”

Redazione

Unisalento: il Miur assegna 15 posti di ricercatori di tipo B

Redazione

Server in tilt, salta la prova del concorso al Comune

Redazione

A Unisalento 20 studenti da tutto il mondo

Redazione

Benessere di bambini, giovani, anziani: il Salento in fondo alla classifica

Redazione

Contratti Arif, lavoratori indiavolati. E la lotta alla Xylella è più complicata

Redazione