Attualità

Sciopero degli avvocati: adesione oltre il 90 per cento. Caos udienze

LECCE- Nessun processo celebrato in Corte d’Appello, moltissime udienze saltate, un’adesione “che supera il 90 per cento”. La stima è di Silvio Verri, presidente della Camera penale leccese: si apre così la quattro giorni di astensione degli avvocati penalisti, in segno di protesta contro la riforma della giustizia ritenuta per buona parte, a loro avviso, incostituzionale.

Nel mirino dei legali ci sono merito e metodo. Ci si batte contro il disegno di legge di riforma del processo approvato da poco dal Senato e ora in Aula alla Camera e contro il disegno di legge di riforma della legittima difesa. 

Si chiede di riconoscere un ruolo centrale all’accertamento dibattimentale, più che alla fase delle indagini preliminari, “che devono essere meno mediatizzate”, spiega Verri. Non solo: “di fondamentale importanza è il rispetto del principio della ragionevole durata del processo, perché la riforma sui termini della prescrizione rischia di creare la figura dell’imputato a vita”. Altro passaggio chiave è quello relativo alla riduzione delle possibilità per i detenuti di seguire i processi in prima persona, visto che, per ragioni di spesa, si vorrebbe optare, nella gran parte dei casi, per il sistema della videoconferenza, “impedendo ai reclusi di conferire direttamente con i propri legali”.

Lecce, dunque, non si tira indietro in queste giornate di mobilitazione nazionale, la quarta astensione dall’inizio dell’anno. Dal governo si registra una prima, timida, apertura. “Se non verremo ascoltati, continueremo con le proteste”, assicura Verri.

Articoli correlati

Allarme incendi: “In Salento migliaia di ulivi mangiati dalle fiamme”

Redazione

Centro anziani Brindisi – dopo il nostro servizio interviene l’Asl!

Redazione

Asilo Angeli di Beslan, il Comune: “A breve un nuovo bando”

Redazione

Gli anziani di Brindisi chiedono di poter riavere il loro Centro del rione Bozzano

Redazione

Carburante, quanto ci costi!

Redazione

Lecce, strisce blu: sospeso pagamento

Redazione