AttualitàEventi

Autunno salentino, il fermento del turismo anche fuori stagione

LECCE-L’obiettivo destagionalizzazione del turismo sembra essere stato centrato in pieno: approfittando del ponte di tutti i santi, molti i turisti che il Salento lo scelgono addirittura della prima volta, altri non si lasciano scappare l’occasione per il bis.

Sulla sua maestosità non hanno nulla da ridire, accoglienza e buona cucina poi hanno quel fascino che misto ai colori e ai profumi autunnali non sembra lasciar scampo. Non esiste distanza che possa sfiduciarli a concedersi tre giorgi made in sud.

Ammaliati dal barocco, rubano scatti originali. Per loro la nostra terra è calda anche quando a soffiare è la tramontana, e allora via zaino in spalla e cartina alla mano si lasciano scaldare il cuore soprattutto da un buon piatto caldo a base di quelle specialità con cui concludono la giornata in bellezza, ma soprattutto in bontà.

Articoli correlati

Ampliamento pista Porsche, dietrofront sugli espropri di alcuni terreni: proprietari speranzosi

Redazione

Brindisi ricorda tutte le vittime del mare

Redazione

Concerto, area parcheggio “d’oro”: 10 euro per auto, 5 per le moto. E’ polemica sul web

Redazione

Snim, pronti a spiegare le vele: presentato a Brindisi il Salone Nautico

Redazione

Nociglia, il sindaco Vadrucci: ambiente, paesaggio e lavoro le chiavi della mia vittoria

Redazione

Notte della Taranta, il festival itinerante fa tappa a Cutrofiano e Galatone

Redazione