CronacaEconomiaEventi

Traguardi e prospettive, la Bpp in assemblea straordinaria

GALLIPOLI-Il 2015 è stato un anno positivo segnato dai molti eventi che lo hanno caratterizzato, oltre ai positivi dati con cui si chiude il bilancio annuale. assemblea dei Soci della Banca Popolare Pugliese, a Gallipoli, per tirare le somme e pianificare un immediato futuro. Le prospettive della banca nei territori in cui si è insediata di recente, con l’acquisizione della Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio di Benevento – l’acquisizione di 7 sportelli da Cassa di Risparmio di Rimini nel Molise e la prossima apertura di una filiale a Matera che allarga la presenza anche nella Basilicata, i temi centrali delle relazioni dei vertici BPP. Occhi puntati sulle cifre del 2015. L’esercizio si è chiuso con un utile netto di 10,12 milioni, la raccolta diretta sale a 2.878,51 milioni, in crescita del 4,22% anno su anno. Stabile la raccolta indiretta che si attesta a 1.144,53 milioni. Complessivamente, dunque, la raccolta sale del 2,80% per un totale di 4.023,04 milioni. I crediti totali netti crescono del 4,81% attestandosi 2,372,88 milioni. Stabile ed in linea con la media nazionale e molto inferiore a quella regionale la percentuale di sofferenze pari al 5,71%.

I dati in se sono dunque molto positivi, specie se confrontati con la tribolata stagione che ha attraversato l’intero sistema bancario nazionale.

L’azione positiva del Management aziendale non è, tuttavia, un’estemporanea dovuta ad una contingenza favorevole, lo testimonia il premio come “migliore Banca della regione per la creazione di valore” conferito alla Banca Popolare Pugliese dalla testata economica nazionale “Milano Finanza” per il quarto anno consecutivo.

Malgrado l’espansione territoriale abbia portato la Banca fuori dai confini regionali, si conferma il forte radicamento con il territorio.

Articoli correlati

Auguri, nonna Cesaria!

Redazione

La prima Alba 2016 è quella dei Popoli: a Otranto musica fino al sorgere del sole

Redazione

Omicidio Piazza Palio, Polimeno condannato a 30 anni

Redazione

The Voice Kids: tre talenti, tre salentini da brividi

Redazione

Nuove norme anticorruzione, la trasparenza aiuta la legalità

Redazione

Bufera nella ASL, pronto lo stato di agitazione

Redazione