Politica

Legge elettorale, nulla di fatto. Sel abbandona i lavori

BARI-Ancora uno stop per la legge elettorale che dovrebbe decidere come votare e come eleggere il prossimo consiglio regionale. L’ennesima riunione della settima commissione finisce con la porta sbattuta da Sel prima della fine dei lavori, con le donne che annunciano battaglia, il Pd che minaccia azioni di forza e con Forza Italia che ritiene responsabile di tutto la sinistra.
Fatto sta che, ad oggi, non c’è ancora nulla. E i nodi restano tutti lì: la soglia di sbarramento, la dimensione dei collegi e il voto 50/50 per un parlamentino per metà al femminile.Fermiamo le votazioni fino a che non saranno concluse le audizioni, chiede il capogruppo di Forza Italia Zullo e la proposta passa. E’ a questo punto che Losappio, presidente di Sel sbatte la porta e lascia i lavori annunciando che “farà così anche la prossima settimana se non si passa al voto”.

Romano, Pd, a quel punto ha riaffermato quanto già detto: “Se a dicembre non c’è il varo della legge elettorale mediata in commissione, porterà in Aula quella della giunta”.

Ma a battere i pugni sul tavolo sono anche, e ancora una volta, le donne. Si arena di nuovo l’idea di giungere alla possibilità di votare una lista perfettamente divisa tra rappresentanza femminile e maschile. “Salta ancora tutto in commissione ha detto la presidente della consulta regionale femminile Carbonelli, tutte manovre per giungere in Aula e votare con voto segreto”.

E’ evidente, ha aggiunto, che c’è un’incapacità politica dei componenti della 7 commissione che hanno rinunciato al loro ruolo istituzionale ignorando le 30mila firme raccolte nelle pizze per ottenere la doppia preferenza. Lunedì sarà la volta del Movimento 5 stelle che incontrerà il Presidente del Consiglio per poi essere ascoltati in commissione. La guerra tra i partiti non sembra essere finita.

Articoli correlati

Regione Puglia, si è dimesso Di Gioia

Redazione

Abbonamenti scontati per i mezzi pubblici, Pagliaro: un lusso solo barese, grazie ai fondi per le città metropolitane. Ingiustizia da sanare

Redazione

Primarie, Minervini: “Il partito deve essere terzo”. Continua la lotta Pd-Sel

Redazione

MRS, sit in davanti al ‘monumento dello spreco’

Redazione

Lecce2017, Salvemini: nel parco trax road una biblioteca comunale e nuova destinazione a locali in disuso

Redazione

Servizio raccolta rifiuti, l’On. Rotundo: “Si attivi isola ecologica in via Marzano”

Redazione