Sport

Lecce, col Frosinone tre punti d’oro: con l’Inter senza D’Aversa

LECCE (di Carmen Tommasi) – Quello del Lecce con il Frosinone è stato un successo importantissimo, 2-1, in uno scontro diretto per la salvezza per più motivi: per la classifica, per il morale, ma anche per gli addetti ai lavori e per la piazza. Anche perché i tre punti mancavo da davvero troppo tempo: da quasi tre mesi, dallo scorso 22 settembre, ovvero dalla gara vinta 1-0 al Via del Mare con il Genoa, altra diretta concorrente.

A QUOTA VENTI –  Ed ecco che, dopo quattro pareggi di fila, è arrivato finalmente il risultato pieno contro i ciociari, la squadra rivelazione insieme al Lecce di questo campionato. Come ha sottolineato mister Roberto D’Aversa a caldo nel post match, è stato un successo cercato, voluto e meritato, anche da chi non ha giocato, che ha fatto sì che la sua squadra superasse proprio in classifica la formazione dell’ex Di Francesco. Un risultato, questo, che vale doppio e adesso i giallorossi hanno 20 punti in classifica a tre gare dalla fine del girone d’andata e a detta del tecnico abruzzese quest’anno per salvarsi servono “38-40 punti”. La strada è ancora lunga, lunghissima, piena di ostacoli, ma i segnali per continuare a fare bene ci sono tutti.

LA RIPRESA, ADESSO L’INTER – Intanto, inizia il cammino verso la proibitiva trasferta di sabato prossimo, con fischio d’inizio alle ore 18, con la capolista Inter. D’Aversa ritrova il mediano Gonzalez rientrante dopo la squalifica. Il Lecce, nel campionato in corso, non ha ancora vinto lontano dalle mura amiche e chissà se riuscirà a fare un inaspettato e dolce regalo di Natale ai suoi affezionati e caldi tifosi, ma anche a D’Aversa che squalificato sarà destinato alla tribuna. In panchina al suo posto ci sarà il vice Andrea Tarozzi.

Articoli correlati

“Premio Atleta di Taranto” conferito all’U.S. Lecce per meriti sportivi

Redazione

D’Aversa deve fare i conti con le assenze, ecco i convocati per la gara col Genoa

Redazione

Gonzalez a Piazza Giallorossa: “Giocare in prima squadra, nel Lecce, è un sogno ”

Redazione

Brindisi può gridare: “C” siamo

Redazione

Taranto, 4 gol per spaventare il Trani

Redazione

Il Lecce chiude il ritiro in bellezza: poker al Frosinone

Redazione