Sport

D’Aversa guarda alla gara col Bologna: ” Deve prevalere la voglia di vincere”

LECCE –  A Lecce è il giorno del ricordo per quanto riguarda i tifosi che nel 40º anniversario della morte di Lorusso e Pezzella pensano giustamente a celebrare questi due grandi giocatori del passato giallorosso. Nel frattempo però l’attenzione della squadra è concentrata sul prossimo impegno di campionato e nella consueta conferenza stampa pre-gara Mister D’Aversa dimostra di conoscere comunque quelli che potrebbero essere i punti deboli della squadra avversaria.
” Analizzando e cercando di far evidenziare più che gli aspetti positivi del Bologna ci auguriamo domani di evidenziare magari qualche lacuna di questa squadra. Però la voglia e la determinazione di portare a casa un risultato pieno deve prevalere ripeto da parte nostra, perché questa vittoria ci manca ci mancava da tempo quindi è sul campo che dobbiamo far sì che questo avvenga. Loro hanno perso solo due partite quindi una squadra che è molto brava credo che, sono convinto, ben allenata. Conosco l’allenatore, ho sempre pensato che sia un ottimo allenatore sia dai tempi del Genoa.” Qualche dubbio è legato ancora alla formazione ma soltanto perché i giocatori giallorossi hanno lavorato bene in settimana, ha detto il tecnico, e dunque ancora non sono sciolti tutti i nodi legati appunto a quello che potrebbe essere l’11 iniziale.
” Per quanto riguarda la formazione l’ho appena detto, che comunque valuto anche la rifinitura di oggi quindi ci sono ancora dei dubbi su sulla scelta degli undici. L’allenamento della rifinitura poi ti porta a fare delle scelte e poi ci auguriamo sempre che siano quelle giuste, perché dopo col senno di poi e sarebbe troppo facile. Con il fatto che si possono fare cinque cambi uno può ragionare anche magari su che tipo di partita vuoi fare inizialmente, su che partita si può formare durante l’evoluzione della partita, ci sono tante situazioni quindi le scelte dipendono anche da quella magari chi vuoi far partire dall’inizio chi magari anche subentrando ti può spaccare la partita ma di dubbi e ce ne sono se non sono diversi, sia a centrocampo ma anche sugli esterni”.
Come detto è il giorno del ricordo per Lorusso e Pezzella, giocatori che saranno ricordati anche domani in campo con una maglietta celebrativa indossata dalla squadra giallorossa ma, il pensiero per questi due grandi del passato è andato anche da Mister d’Aversa alle loro famiglie.
“È chiaro che domani scenderemo in campo per ricordare questa tragedia e quello che posso fare è abbracciare le famiglie di queste questi due giocatori che sono scomparsi”.

Articoli correlati

Doppio amaro per la Pennetta, la brindisina sconfitta a New Haven

Redazione

Brindisi: orgoglio e unità ma il futuro è incerto

Massimiliano Cassone

Gioiella Prisma chiama i tifosi: “Siamo spartani”

Redazione

Gallipoli, innesti di qualità e quantità

Redazione

Lecce, domani il raduno. Diniz ancora giallorosso

Redazione

Basket – HDL Nardò e La Torre ancora insieme, capitan Poletti c’è

Redazione