Sport

Nardò Basket: “Tu vuò fà l’americano”

Wayne Stewart, Nardò Basket

NARDÒMancavano solo gli americani Russ Smith e Wayne Stewart a coach Gennaro Di Carlo che adesso ha il gruppo completo a disposizione.

Il Nardò Basket continua la preparazione a Lecce al Pala San Giuseppe da Copertino.

Wayne Stewart è arrivato per primo nei giorni scorsi, poi è toccato a Russ Smith aprire la porta delle nuova sede per la prima volta e sul suo profilo Instagram ha scritto: felice di essere tornato.

Il fuoriclasse 32enne originario di Briarwood, quartiere del Queens a New York, nella scorsa stagione è stato l’elemento in più di un roster che in molte occasioni è stato in affanno per le tante assenze legate agli infortuni.

Russ Smtih, Nardò Basket

Smith ha incantato nei palazzetti di tutta Italia ma non ha voluto valutare nessuna offerta e non ha preso in considerazione nessuna meta ulteriore perché si è affezionato a Nardò, ai tifosi neretini e al Salento e dunque si prepara, insieme ai suoi compagni, per vivere un nuovo appassionante campionato di serie A 2 di basket.

Dunque il Toro abbraccia il suo leader e diventa ancora più americano e si proietta con rinnovato entusiasmo alla nuova stagione, verso il terzo campionato consecutivo di serie A 2, e attende la risposta dei tifosi che sicuramente sarà calorosa. Si ricomincia e immaginiamo che come sottofondo ci sia la canzone del grande Renato Carosone: “Tu vuò fà l’americano”… perché ricominciare è sempre una gioia unica.

Lunedì 28 agosto partirà la campagna abbonamenti e sarà possibile acquistarli fino al 23 settembre.

Articoli correlati

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

A.C. Nardò ecco Calderoni e Amil

Redazione

Ufficiale: Venuti alla Samp, Delle Monache al Lecce

Redazione

La Virtus Francavilla ha ingaggiato il giovane portiere Matteo Bertini

Redazione