Attualità

“Non siete all’altezza”: la rabbia dei residenti fa più rumore della banda

TORRE CHIANCA – I residenti di Torre Chianca tornano a far sentire la loro voce e a protestare contro l’Amministrazione Comunale per la gestione della marina. In occasione del passaggio della banda nei quartieri – tradizione che si rinnova ogni anno in concomitanza dei festeggiamenti in onore dei Santi patroni di Lecce, Oronzo, Giusto e Fortunato – sono stati infatti affissi in Via Eolo due striscioni provocatori, realizzati dall’Associazione Marina di Torre Chianca presieduta da Daniele Biasco. “Tra degrado, zanzare e monnezza, per Torre Chianca non siete all’altezza” è quanto recita il primo, mentre “Bambini di serie Z” è la scritta che compare sul secondo. Un modo per urlare ancora una volta la rabbia e l’amarezza per tutte le promesse disattese e per essere stati completamente dimenticati e abbandonati a loro stessi.

Giorgia Durante

Articoli correlati

Addio a Riu, il “gorilla triste” di Fasano

Redazione

Presentato alla comunità di Salve il Piano urbanistico generale

Redazione

Polizia locale, controlli straordinari per garantire la sicurezza

Barbara Magnani

Palazzo Carafa “Aperto alle emozioni”: “Benvenuti a casa vostra”

Barbara Magnani

Incontro del MRS, Pagliaro: “Terme punto focale del futuro del territorio”

Barbara Magnani

Screening gratuiti di Confesercenti Brindisi: informazione e formazione

Andrea Contaldi