Cronaca

Incendio Santa Cesarea Terme, l’amministrazione: “Sembrerebbe doloso, situazione sotto controllo”.

SANTA CESAREA TERME – Sembrerebbe essere di origine dolosa l’incendio che ha colpito Santa Cesarea Terme, ad evidenziarlo il consigliere comunale con delega al turismo , Fabio De Paolis, che inoltre sottolinea come ora la situazione sia sotto controllo, ma l’attenzione resta massima.Come ci hanno riportato i vigili del fuoco –  spiega il consigliere – pare che l’incendio divampato venerdì sia di origine dolosa e il fatto che sabato si sia poi sviluppato da Sud a Nord e non da Est a Ovest, come ci si sarebbe aspettato se le fiamme fossero state ancora vive, innesca l’ipotesi che sia doloso anche il secondo che ha interessato il centro abitato”. De Paolis si augura inoltre che “questo episodio resti isolato e che i responsabili siano individuati. Le indagini, infatti, sono in corso e sono fiduciosi che si risolveranno presto”. Quanto alla salvaguardia delle aree boschive e paesaggistiche e alla prevenzione dagli incendi, la giunta fa sapere che è attualmente in corso il reperimento dei pareri propedeutici all’attuazione del progetto AQR, un progetto pilota, primo in Italia, che fa capo all’Ente Parco, finanziato dalla Regione Puglia, di cui il Comune di Santa Cesarea Terme è beneficiario. “Auspichiamo, però- aggiunge il sindaco Pasquale Bleve – anche nel buonsenso e nel senso civico delle persone, dei proprietari di terreni circostanti Santa Cesarea Terme, che vanno regolarmente puliti e bonificati per non rappresentare un ulteriore ostacolo in casi di incendi, dolosi o meno”.

Articoli correlati

Contestano il conto a Gallipoli: rissa tra ristoratore e clienti

Redazione

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

Tragedia nel fiume Calasso: annegato 18enne

Redazione

Impatto tra auto e ape sulla via per Racale: ferito un 34enne

Redazione

Maltratta l’anziana madre per soldi: indagato 47enne

Paolo Franza

Impatto tra auto e ape sulla Ugento-Racale: un ferito grave

Redazione