Attualità

Tante speranze dei brindisini sul nuovo Direttore Generale dell’Asl

BRINDISI – Si chiama Maurizio de Nuccio ed è stato scelto dalla Giunta regionale pugliese per dirigere l’Azienda Sanitaria di Brindisi. La sua designazione porta la data del 10 agosto, mentre il manager si insedierà ufficialmente nei prossimi giorni, nonostante si tratti della settimana di ferragosto.

Un segnale evidente di impegno e di consapevolezza della gravità dei problemi in cui si dibatte la sanità pubblica in provincia di Brindisi.

La carenza di personale ha raggiunto livelli drammatici, a tal punto che è stato necessario chiudere più di qualche reparto negli ospedali di Brindisi, Francavilla ed Ostuni, così come ridurre i servizi della medicina di base. E tutto questo, ovviamente, a discapito della qualità delle prestazioni offerte e quindi della sicurezza dei cittadini. E dire che i segnali di crisi erano evidenti ormai da anni. Sarebbe bastato osservare le liste di attesa ed i posti-letto per abitanti per rendersi conto che per Brindisi è stata realizzata una sanità pubblica di serie B rispetto al resto della Puglia. E le conseguenze adesso sono diventate estremamente evidenti, tanto da aver costretto l’assessore regionale Rocco Palese a partecipare ad una assemblea dei sindaci della provincia brindisina, pur non avendo alcuna risposta efficace per fronteggiare i problemi denunciati dalle comunità locali.

E quel che è peggio è che non si intravedono soluzioni praticabili che non passino attraverso decisioni clamorose, con una vera e propria chiamata alle armi e magari anche con il coinvolgimento della Protezione Civile, soprattutto se la situazione continuerà a peggiorare.

E il direttore generale sarà chiamato anche a sbloccare i tanti cantieri che si trovano in molte strutture sanitarie della provincia dove tra contenziosi e ritardi non si completano le opere, anche quando si tratta di strutture assolutamente indispensabili e urgenti come la terapia intensiva.

Insomma, un lavoraccio di cui dovrà farsi carico proprio il nuovo massimo responsabile della sanità pubblica brindisina.

Mimmo Consales

Articoli correlati

Addio a Riu, il “gorilla triste” di Fasano

Redazione

Presentato alla comunità di Salve il Piano urbanistico generale

Redazione

Polizia locale, controlli straordinari per garantire la sicurezza

Barbara Magnani

Palazzo Carafa “Aperto alle emozioni”: “Benvenuti a casa vostra”

Barbara Magnani

Incontro del MRS, Pagliaro: “Terme punto focale del futuro del territorio”

Barbara Magnani

Screening gratuiti di Confesercenti Brindisi: informazione e formazione

Andrea Contaldi