Cronaca

Erbacce e incuria, proteste e disagi nel rione Santa Rosa

LECCE – Erbacce, incuria e proteste nel rione Santa Rosa a Lecce. La denuncia arriva dal presidente del Rione Santa Rosa APS Pierluigi Caiulo, che elenca le vie del quartiere in cui la situazione del verde pubblico è divenuta oramai insostenibile. Da via Adige a Via Cuoco, passando da piazza Santa Maria delle Grazie, difronte alla chiesa, e per finire in piazza Monsignor De Grisantis, dove è posizionata l’area mercatale, come evidenziato dalle immagini, è tutto un proliferare di erba secca e incolta, di rovi e sterpaglie. La situazione, come afferma Pierluigi Caiulo, è stata evidenziata con mail inviate all’ufficio ambiente di Palazzo Carafa ed all’assessorato competente, senza però avere alcun riscontro. E con una problematica che continua a persistere ed a creare non pochi disagi, aggiunge ancora il presidente del Rione Santa Rosa. “Sebbene il percorso di risanamento in atto della Lupiae Società Multiservizi sia un fatto lodevole, resta il fatto che i disagi ed i disservizi organizzativi/gestionali li paghiamo quotidianamente noi cittadini”, sottolinea. Spesso i residenti hanno la sensazione di “elemosinare” la richiesta di un servizio che diventa mortificante quando poi non viene nemmeno eseguito. Una situazione vergognosa e offensiva nei confronti dei cittadini residenti E che è diventata intollerabile, conclude Caiulo.

Articoli correlati

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

Tragedia nel fiume Calasso: annegato 18enne

Redazione

Impatto tra auto e ape sulla via per Racale: ferito un 34enne

Redazione

Maltratta l’anziana madre per soldi: indagato 47enne

Paolo Franza

Impatto tra auto e ape sulla Ugento-Racale: un ferito grave

Redazione

Guardia costiera di Otranto: si intensificano le attività di vigilanza nei weekend

Redazione