Cronaca

La violenza di genere non va in vacanza, il Questore “ammonisce” un 38enne

LECCE – La violenza di genere non va in vacanza. Sono numerose le segnalazioni e le richieste di aiuto che giungono al personale della polizia di Stato da parte di vittime di atti persecutori e di violenze subite da partner conviventi o da persone legate in passato o attualmente da relazioni affettive. L’ultimo caso, portato all’attenzione degli agenti della Questura di Lecce, vede come protagonista, per così dire, un uomo di 38 anni, accusato di atti persecutori, nei confronti dell’ex partner. Un comportamento che con il passare del tempo – sempre secondo quanto emerso dalle indagini degli investigatori della Divisione Anticrimine – sarebbero diventati sempre più aggressivi e violenti ed erano culminati con diverse aggressioni verbali e fisiche in luoghi e locali pubblici ma anche in strada oltre ad appostamenti nei pressi del luogo di lavoro e dell’abitazione della vittima.

Per queste ragioni, il Questore di Lecce Massimo Vincenzo Modeo ha emesso una misura di prevenzione di Ammonimento. E’ un provvedimento che rientra nel Codice Rosso. Si tratta di una tutela rapida ed anticipata rispetto alla definizione del procedimento penale. In buon sostanza, consiste nell’avvertimento rivolto ad una persona di astenersi dal commettere ulteriori atti di molestia o violenza.

L’uomo, un italiano di 38 anni residente in provincia di Lecce, è stato invitato a utilizzare i servizi forniti dal CAM-Medihospes, nell’ambito del protocollo ZEUS Finis Terrae sottoscritto nello scorso mese di marzo. L’obiettivo è quello di avviare un percorso che consenta il recupero della consapevolezza delle proprie azioni.

Articoli correlati

Contestano il conto a Gallipoli: rissa tra ristoratore e clienti

Redazione

Caldo torrido a Casarano, in ospedale saltano le risonanze

Redazione

Tragedia nel fiume Calasso: annegato 18enne

Redazione

Impatto tra auto e ape sulla via per Racale: ferito un 34enne

Redazione

Maltratta l’anziana madre per soldi: indagato 47enne

Paolo Franza

Impatto tra auto e ape sulla Ugento-Racale: un ferito grave

Redazione