Sport

Lecce, addio ad un professionista serio: Majer va alla Reggina

LECCE – È giunto il momento dell’addio tra Zan Majer e il Lecce; una storia d’amore e di rispetto, di lavoro, fatica, sudore e sogni agguantati. Adesso è ufficiale.

Tre anni insieme, due promozioni in serie A, la prima con Liverani in panchina e la seconda con Baroni, ed è proprio suo il gol promozione col Pordenone lo scorso 6 maggio, un gol che fece esplodere lo stadio intero.

Taciturno ma nello stesso tempo sorridente e sempre disponibile al sacrificio, il centrocampista sloveno, saluta tutti dopo 70 presenze in serie B con 6 gol e 6 assist e 27 presenze in serie A con un gol. Classe 92 aveva un altro anno di contratto con il Lecce ma avendo capito di non fare più parte del progetto tecnico ha deciso di scegliere come destinazione l’ambiziosa Reggina di Pippo Inzaghi, e si è legato agli amaranto.

Tutto inizia e tutto finisce e nel calcio il tempo corre velocemente, Zan Majer a Lecce comunque lascia un bel ricordo. E quel ricordo diventa sorriso e nostalgia accompagnato dal boato di uno stadio, dopo il suo gol, per una promozione in serie A meritata.

Articoli correlati

VOLLEY – L’Allianz Colazzo abbatte la Polisportiva Matese, mister Cavalera: “Bravi ragazzi “

Redazione

Taranto, vetta in vista

Redazione

Nardò-Francavilla, pareggio che delude

Redazione

Primavera, solo 1-1 al “Via del Mare” tra Lecce e Bologna. Il mister: “Risultato giusto, un 7 per i miei ragazzi”

Redazione

Taranto, piedi a terra ma si punta in alto

Redazione

Lecce, finalmente il clean sheet: Falcone mura la “sua” Samp

Redazione