Sport

Primavera 1: i giallorossi avrebbero meritato la vittoria ma con la Juventus termina 1 a 1

LECCE – Al Deghi Center di San Pietro in Lama arriva la Juventus di Bonatti per la 29^ giornata del campionato Primavera 1.

Il Lecce affronta i bianconeri dopo aver vinto due gare di fila, prima col Napoli in casa e poi in trasferta con la Fiorentina.

Le motivazioni dei ragazzi di Grieco, che ancora una volta danno dimostrazione di carattere e grinta, di forza e volontà, fanno la differenza e nonostante lo svantaggio iniziale fanno la partita.

La sblocca, dunque, la Juventus al 36’ con Citi che di testa su corner batte Borbei.

Sei minuti dopo i padroni di casa potrebbero pareggiare con Daka che impegna severamente Scaglia che si salva in angolo.

La gara è equilibrata e tra le due è più propositivo il Lecce che nel secondo tempo prende le redini in mano e pareggia al minuto 74 con Carrozzo che è lesto e preciso a riprendere la ribattuta di Scaglia sul colpo di testa di Gonzales.

Due minuti dopo i giallorossi potrebbero mettere la freccia ma è strepitoso il portiere bianconero che dice di no a Piazza.

Dopo 4 minuti di recupero termina in pareggio con i salentini che avrebbero meritato la Juventus che si è fatta sterilizzare dall’avversario.

Un ottimo punto in chiave salvezza diretta per i salentini.

IL TABELLINO

LECCE-JUVENTUS 1-1

LECCE (4-3-3): Borbei; Lemmens, Hasic, Torok, Scialanga (46′ Nizet); Gonzalez, Vulturar (84′ Burnete), Berisha; Mommo (64′ Salomaa), Carrozzo (84′ Macrì), Daka (71′ Piazza). A disposizione: Samooja, Russo, Nizet, Haakmat, Salomaa, Been, Burnete, Dreier, Macrì, Lippo, Piazza. Allenatore: Grieco

JUVENTUS (4-4-2): Scaglia; Savona, Citi (84′ Fiumano), Nzouango, Rouhi; Mulazzi (79′ Hasa), Omic, Bonetti (60′ Turicchia), Iling; Turco (84′ Maressa), Chibozo (46′ Cerri). A disposizione: Daffara, Turicchia, Hasa, Cerri, Muharemovic, Fiumano, Doratiotto, Ledonne, Mbangula, Sekularac, Strijdonck, Maressa. Allenatore: Bonatti

ARBITRO: Gabriele Scatena di Avezzano

MARCATORI: Citi (J), Carrozzo (L)

AMMONITI: Scialanga (L), Savona (J), Vulturar (L)

Articoli correlati

Lecce, copertura stadio: la settimana prossima sarà presentato il secondo business plan

Redazione

Giochi del Mediterraneo: la prossima settimana in esame il secondo business plan

Redazione

Gotti, sindaco mancato: ha convinto il Lecce e i leccesi

Tonio De Giorgi

Taranto, Capuano – Giove: passi avanti per la continuità

Francesco Friuli

Volley/B, Green Volley tra conferme e nuovi arrivi

Massimiliano Cassone

Virtus Francavilla, dopo il diesse, spazio al mister e al bomber

Massimiliano Cassone