AmbientePolitica

Investimenti gas, Taurino (Confimpresitalia): siamo lo zimbello d’Europa

BRINDISI/TARANTO – “Siamo diventanti lo zimbello d’Italia e d’Europa. Sui giornali regionali e nazionali si muovono critiche aspre sulle posizioni assunte dai “verdi” Rossi e Melucci, che continuano ad opporsi agli investimenti legati al gas (depositi gnl e rigassificatori), mentre la Germania stanzia 3 miliardi di euro per acquistare terminali galleggianti”. A muovere l’aspra critica è Paolo Taurino, Coordinatore in Puglia di Confimpreseitalia.
“Rossi e Melucci sono fuori dal mondo -continua – e negano al territorio occasioni occupazionali concrete. Il governatore Emiliano ha accolto favorevolmente l’assist del ministro Cingolani circa l’ormeggio della nave di rigassificazione nei pressi dei porti di Brindisi o Taranto. Perfino il Pd locale lo ha capito e si dice favorevole al rigassificatore offshore. Il Pd regionale propone addirittura una mozione per spingere su tutti gli investimenti legati al gas: anche il deposito Edison tanto avversato dal Pd Brindisino. Altrove il PD fa i fatti. Rossi, invece, ne inventa una al giorno per bloccare gli investimenti su Brindisi: addirittura sostiene che l’impianto di Falck e la nave di rigassificazione potrebbero entrare in conflitto. È ora di smetterla con la politica delle bugie, del rancore e delle élite – inclaza – perché questo è quanto di più tossico si possa respirare in città”.

Articoli correlati

Brindisi, Fratelli d’Italia resta in maggioranza

Mimmo Consales

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Discarica di Micorosa: le preoccupazioni di Legambiente

Andrea Contaldi

Legge Autonomia differenziata, VII Commissione dice No a referendum per abrogarla

Redazione

Alga tossica, bandiera rossa per Bisceglie e Porto Badisco

Antonio Greco

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci