Cronaca

Tentato omicidio di un commercialista, arrestato un infermiere leccese

BOLZANO-Un litigio in strada, davanti alla caserma dei carabinieri di Egna in provincia di Bolzano, poi l’accoltellamento. La vittima è un commercialista del posto, Walter Pisetta di 66 anni, ora ricoverato in gravi condizioni in ospedale in prognosi riservata.

L’uomo che ha impugnato l’arma e che lo ha colpito con una serie di fendenti è Alessandro Casciaro, 47enne originario di Vignacastrisi, infermiere trasferitosi in provincia di Bolzano da quelche anno per lavoro. I carabinieri lo hanno arrestato per tentato omicidio aggravato bloccandolo subito dopo l’aggressione. Le pattuglie erano nella zona per dei servizi di perlustrazione e sono intervenute immediatamente dopo essere state allertati dai militari di guardia che hanno sentito le urla. L’episodio è avvenuto a Laives, in provincia di Bolzano. All’uomo, che aveva atteso la sua vittima nascosta dietro ad un cespuglio, sono stati sequestrati due coltelli ed un bisturi. Sul movente dell’omicidio sono in corso le indagini ma il tutto sarebbe collegato ad un sequestro di tamponi o comunque a rapporti personali tra i due.

https://www.youtube.com/watch?v=jzn71M0wORA

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione

“Suo figlio è nei guai, deve darci denaro e gioielli”, ancora un tentativo di truffa ad anziani

Isabel Tramacere