Attualità

Congedo e Giordano Anguilla: “Anziché pretendere le scuse, il sindaco ringrazi Guido”

LECCE – “Ci chiediamo di cosa si dovrebbe scusare Andrea Guido. Di aver agito con lo spirito del buon padre di famiglia vigilando sulla vicenda dei buoni spesa falsificati sfociata poi in tre denunce?” Così i consiglieri d’opposizione a Palazzo Carafa, Erio Congedo e Roberto Giordano Anguilla.

“Se Salvemini immagina con questo atteggiamento di imbavagliare l’opposizione -incalzano- sappia che si sta sbagliando di grosso e che questo è un tentativo maldestro e rozzo destinato a cadere nel vuoto. Per quanto ci riguarda, non ci faremo minimamente intimorire e proseguiremo con Andrea e con tutti i colleghi del centrodestra ad esercitare il nostro diritto-dovere di critica e di opposizione nell’interesse di Lecce e dei leccesi”.

Articoli correlati

Geometra con laurea: “Ateneo, Regione e parlamentari prestino attenzione al progetto”

Redazione

Covid, 917 nuovi positivi in Puglia. 97 nel leccese

Redazione

Ex Ilva: bimbo morto di tumore, assolti 9 dirigenti azienda. Il papà: “nessuna giustizia”

Redazione

La “Icos” si arricchisce: inaugurato il nuovo centro medico

Redazione

Xylella, entro il 30 aprile obbligo di arature: “Impieghiamo chi ha chiesto Reddito di Cittadinanza”

Redazione

I giorni dell’Undena: la messa in diretta su Telerama

Redazione