Politica

Aumento tariffa soste? Il Centrodestra all’attacco di Salvemini

LECCE – “Salvemini pensa a incassare e in città i parcheggi latitano”. Così il centrodestra va all’attacco del sindaco di Lecce sulla paventata ipotesi di aumento delle tariffe della sosta in città. I tre segretari cittadini di Forza Italia, Cristian Sturdà, di Fratelli d’Italia Antonio Mazzotta, e della Lega, Mario Spagnolo, scrivono: “Il primo cittadino annuncia l’aumento della tariffa di sosta in Piazza Mazzini e la chiusura h. 24 delle Zone a Traffico Limitato.

Un’altra cattiva notizia per gli automobilisti leccesi, che oltre a continuare a non essere ascoltati dal sindaco, continuano a subire scelte scellerate di una giunta incapace di gestire al meglio il problema della mobilità leccese. Sfugge, forse, al sindaco Salvemini, che la città di Lecce soffre da anni di una carenza di parcheggi come in poche altre realtà del Sud. Ogni giorno migliaia di cittadini, leccesi e non, raggiungono il capoluogo per lavoro, soprattutto nel centro”.

Articoli correlati

Vendola: “Non mi ricandido” e lancia Stefàno. Primarie anche per il centrodestra

Redazione

Il sud Salento riconosciuto dalla Giunta regionale area interna di Puglia

Redazione

Riunione del direttivo Upi Puglia: emendamenti per migliorare la riforma

Redazione

Gabellone: “Dal Pdl nessun avallo alla nuova maggioranza in Comune”

Redazione

Lecce Bene Comune valuta la corsa in solitaria, si punta su un ex Magistrato

Redazione

Bonelli a Ugento: “Una rivoluzione anche per l’ex ittica”

Redazione