Politica

Paride Mazzotta: atteggiamento Vitali getta discredito sulla segreteria provinciale

LECCE – Il segretario provinciale leccese di Forza Italia prende posizione a margine delle dichiarazioni a noi rilasciate dal coordinatore regionale. Per Paride Mazzotta è inopportuno l’atteggiamento di Vitali che getta discredito sull’attività della segreteria provinciale, da me rappresentata, attraverso dichiarazioni false e mendaci. Tutto il comitato provinciale leccese è stato sempre tra i più attivi in tutta la regione promuovendo varie iniziative, tour nei comuni, e risultando sempre in linea, o addirittura sopra i canoni elettorali del partito come confermato anche nell’ultima tornata. A Lecce città abbiamo il gruppo più consistente del comune, composto da 4 consiglieri. Così come è sembrato alquanto inopportuno gettare nella mischia il nome di tre autorevoli sindaci come papabili alla corsa per la presidenza della provincia senza nemmeno contattarli o chiedere la loro disponibilità e senza rispetto nei confronti di amministratori dagli ampi consensi. È strano che ricorda di averli, come nel caso di Marra, rieletto a Squinzano, e che lui non ha chiamato ne in campagna elettorale, ne tantomeno dopo l’ottima performance per congratularsi. Tra di noi, certamente troveremo la quadra e qualora dovessimo proporre un nome sul tavolo, lo faremo dopo esserci consultati. Così come non abbiamo tastato l’eventuale volontà di altri sindaci di Forza italia, come possono essere i sindaci di acquarica del capo e supersano. Il suo metodo non credo sia il passo migliore per creare quell’unità di intenti, che almeno in provincia di Lecce c’è.

Articoli correlati

Vitali: Fi e Cor antagonisti sino ad oggi, per il futuro vedremo

Redazione

Frecciarossa…ve c’hanno mai mannato…!!!

Redazione

Regione, proposta moneta complementare torna in Commissione. Trevisi: “Surreale”

Redazione

Foresio: con l’Università la festa della matricola nella movida leccese

Redazione

Monosi: Perrone mi ha fatto credere di essere il successore ma ha scelto Congedo

Redazione

Brindisi ostaggio della “visibilità”: maretta in maggioranza

Redazione