CronacaPolitica

Nuovi tagli acqua, l’On. Fritz Massa: “Si lede diritto di esigenza vitale. Emiliano intervenga”

LECCE- Si continua  a parlare dei tagli dell’acqua che in queste ore vedranno protagoniste oltre 300 famiglie in città. All’indomani dell’appello ad Emiliano da parte del Presidente della Commissione Controllo, l’On. Antonio Rotundo, si aggiunge anche quello dell’On. Fritz Massa.

“Trovo assai difficilmente comprensibile che Acquedotto Pugliese proceda imperturbabile nell’attività di distacco di decine e decine di utenze di interi complessi delle case popolari -afferma- Se con una legge del parlamento italiano si definisce il quantitativo minimo vitale di acqua cui ogni essere umano ha diritto, diventa difficile comprendere come l’assenza di un regolamento attuativo possa ledere un diritto che riguarda un’esigenza vitale. La Regione Puglia -conclude Massa- è  azionista unico di AqP; credo sia legittimo chiedere al Presidente della Regione di adeguatamente rappresentare alla società la necessità di prendere in considerazione l’ovvia necessità di non privare centinaia di persone di una risorsa vitale“.

Articoli correlati

Bari: minacce via social a Fabio Romito, candidato sindaco del centrodestra

Redazione

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

I Ministri Valditara e Zangrillo per Adriana Poli Bortone

Sergio Costa

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore