Sport

LECCE: depositata la candidatura per l’integrazione della SERIE B

LECCE – Depositata, presso la Lega Nazionale Professionisti di Serie B e presso gli uffici della FIGC, la domanda contenente la candidatura dell’Us Lecce per l’integrazione dell’organico della Serie B per la stagione sportiva 2014/15.
La domanda è corredata anche delle garanzie economiche richieste dalla delibera del Consiglio Federale del 18 agosto scorso. Della documentazione anche una nota legale con la quale l’avvocato Saverio Sticchi Damiani espone la propria interpretazione del punto D4 della delibera 171/A della Figc. Per il legale della società leccese il club giallorosso ha i requisiti per entrare in graduatoria non avendo scontato alcuna sanzione per illecito nella stagione passata. Il punto D4 inibisce, invece, le società punite nelle ultime due stagioni sportive. Si attenderà, in seguito, la graduatoria che stabilirà la squadra che avrà diritto alla promozione in serie B. La speciale classifica sarà fatta in base ad un calcolo complesso di coefficienti che rispondono a varie voci tra le quali il piazzamento in classifica nell’ultimo campionato, la tradizione sportiva e il bacino di utenza. “Al momento – ha dchiarato l’avvocato Sticchi Damiani – non ci sono classifiche ufficiali”. Intanto il patron della Juve Stabia, Franco Manniello, ha annunciato una diffida affinchè non vengano inserite in graduatoria le squadre che non ne hanno i titoli”.

la prossima, sarà una settimana caldissima, quella che farà alzare il sipario sul caampionato di Lega Pro con il Lecce atteso, domenica 31 agosto alle 12.30, ad Aprilia dove la neo promossa Lupa Roma ha fissato la sua casa per le sfide casalinghe. La squadra, agli ordini del tecnico Lerda, continua la preparazione e sabato pomeriggio sarà impegnata in amichevole sul campo del Nardò, compagine di Eccellenza pugliese. Al Giovanni Paolo II l’allenatore giallorosso rinuncerà a Miccoli, Papini, Caglioni, Dini, Vinetot e D’Ambrosio tutti impegnati da giorni in un lavoro differenziato. Il capitano giallorosso è stato ospite a Lendinuso, marina di Torchiarolo, per la presentazione della società sportiva Asd Lecceplayclub 1908, un progetto calcistico per individuare i giovani più promettenti e avviarli magari nel vivaio dell’Us Lecce.

Per il calciomercato il direttore sportivo Antonio Tesoro dovrebbe mettere a segno almeno tre colpi. Con la Sampdoria sempre aperto il discorso per portare in blucerchiato il portiere Benassi mentre in giallorosso arriverebbe il centrocampista Sampietro. La Sampdoria, però, dovrebbe cedere prima il portiere Romero e quindi sbloccare la trattativa.

Articoli correlati

Nuoto, Pilato in forma olimpica. Certezze per i 100 rana

Francesco Friuli

Basket A2, HDL Nardò prepara la stagione delle novità. Smith ai saluti

Massimiliano Cassone

Brindisi FC: tutto tace ma si attendono novità

Massimiliano Cassone

Lecce, idee per l’attacco

Tonio De Giorgi

Nuoto, per la Pilato nuovo record italiano

Tonio De Giorgi

Lecce, continuità e ambizioni

Massimiliano Cassone