Sport

Il Taranto contro il bunker del Matera

TARANTO- Domenica prossima, allo Iacovone, il Taranto riceverà il Matera, che non è solo la capolista, ma anche la squadra con la difesa meno battuta. Allo Iacovone il tecnico del matera Cosco non potrà contare su due elementi della difesa: Fernandez e Pino, squalificati e in campo domenica scorsa contro il Monopoli. La formazione allenata da Cosco ha subito solo 20 gol in 27 partite disputate.

Un compito molto difficile quello che attende la squadra rossoblù che ha, dalla sua parte, il secondo miglior attacco del girone H. Molinari e compagni, infatti, sono andati a segno 47 volte. Il primato spetta al Marcianise con 51 gol. La formazione campana, vincendo, potrebbe balzare in testa alla classifica se domenica il Matera dovesse pareggiare o perdere. La squadra tarantina, invece, vincendo aggancerebbe al secondo posto il Matera.

Il tecnico rossoblù Papagni deve rinunciare al portiere Marani, infortunato, e a Caiazzo fermato per un turno dl giudice sportivo. Per Ciarcià è scattata la diffida.

Confermato, infine, il divieto di trasferta per i tifosi del Matera disposto dalla Prefettura di Taranto.

Articoli correlati

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Brindisi FC, parola d’ordine: guardare avanti. Definito lo staff tecnico

Redazione