Cronaca

Rifuti da bruciare alla Colacem? Galati: “Rischio da scongiurare”

GALATINA (LE)  –  Torna l’idea di bruciare i rifiuti nel cementificio Colacem di Galatina: è contenuta nel piano rifiuti, già inserito all’ordine del giorno della Commissione regionale Ambiente per il 20 giugno

“Tra le tante buone idee contenute nel piano, ne spunta una cattiva – afferma il consigliere regionale de La Puglia per Vendola, Antonio Galati – ovvero il co-incenerimento di CSS (nuova denominazione del CDR-Combustibile Da Rifiuto) all’interno dell’impianto Colacem di Galatina.

L’idea è cattiva anche perchè non tiene conto di un fatto: nel territorio di riferimento, cioè Galatina e il suo hinterland, esistono già numerose realtà industriali e attività impattanti sull’ambiente; inoltre, è un’idea rischiosa per la salute di comunità nelle quali già si registrano importanti picchi (documentati dalla ricerca scientifica) di patologie tumorali”.

Articoli correlati

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione

“Suo figlio è nei guai, deve darci denaro e gioielli”, ancora un tentativo di truffa ad anziani

Isabel Tramacere

Giovani studentesse nel mirino di un presunto stupratore seriale: arrestato

Redazione

Morte Simone Renda, chiesta la conferma delle condanne

Redazione