Politica

Accorpamento, Sava resta “ma meglio Macroprovincia con Lecce capoluogo”

SAVA (TA) – Il Comune  di Sava non fugge e resta nella provincia taranto-brindisi. Ma il Sindaco Iaia aggiunge: “Meglio sarebbe stata la Macroprovincia con Lecce capoluogo”. I Comuni jonici aspettano per decidere, il Consiglio provinciale monotematico che si terrà sull’argomento il 24 settembre prossimo.

In aula, Parlamentari, Consiglieri provinciali e i 29 primi cittadini della Provincia.

Articoli correlati

Palese e Lopane, Emiliano nomina i nuovi assessori

Redazione

Coronavirus, Poli e Scorrano: “Sì ad ordinanza per chiusura scuole”

Redazione

Formazione politico-amministrativa, incontro con Portaluri

Redazione

Non passa il voto sullo stato patrimoniale. Sciolto il consiglio comunale di Oria

Redazione

Lizzano, in duemila “Inseme per la legalità”

Redazione

Foresio: Piconese e Marra dovrebbero esser “fatti fuori”

Redazione