EconomiaPolitica

Ghigliottina Imu, Perrone: “Tagli ingiusti, Comune a rischio”

LECCE – Il Governo, con la spending review, taglia ai Comuni sulle previsioni di incasso dell’Imu. Accade così che Comuni come  Lecce, in cui si pagava una bassa Ici siano penalizzati per una valutazione sbagliata, un’operazione che  di fatto spazza via da Palazzo Carafa, già ad oggi, 8 milioni e 166mila euro in un anno e tanto perchè il Governo, sulla base della stima del Ministero dell’Economia, ha ipotizzato per il Comune di Lecce incassi Imu superiori a quelli effettivi.

E queste previsioni hanno penalizzato Lecce, più di qualunque Comune d’Italia.

Dunque, il Comune di Lecce è già pronto a dare battaglia, perchè il Governo rimedi all’ingiustizia, intanto, per ottenere subito la liquidazione di 5 milioni e poi entrando nel cuore del confronto tra Comuni e Stato. Perrone è stato nominato all’interno della conferenza e siederà, insieme ad altri 7 Sindaci italiani, al tavolo.

La lotta per il recupero dei soldi dei leccesi è aperta.

Articoli correlati

Amministrative Gallipoli, Barba: “Ho lasciato i CoR per partecipare con F.I. e Perruccio non sarà candidato”

Redazione

Gianni Cuperlo, imcontro su “la dignità della politica”

Redazione

Referendum Ztl, il Comitato: “Le firme ci sono tutte. Ecco le prove”

Redazione

Congresso Psi, rinnovati gli organi. Mario Accoto segretario

Redazione

I battelli Tap occupano il porto, i crocieristi non visitano la città. L’ira del Sindaco

Redazione

Amministrative, Salvemini presenta il suo “comitato operativo”

Redazione