AttualitàBari

Nuovi finanzieri in servizio nel 2024: a Bari undici innesti 

Nuova linfa per le Fiamme Gialle: entro fine anno saranno 3.092 i nuovi finanzieri in servizio, di cui 1.330 hanno già raggiunto le sedi di destinazione nei primi sei mesi del 2024, al termine del periodo di formazione negli istituti d’istruzione del corpo. A questi, entro il 31 dicembre prossimo, si aggiungeranno altri 1.762 militari, tra ispettori e finanzieri. Undici di questi sono stati assegnati alla provincia di Bari.
Quasi 3.100 nuovi finanzieri è una cifra importante che supera di 554 unità il numero di quelli che, nel 2024, dovranno lasciare il servizio attivo per il raggiungimento dei limiti di età (2.538 in tutto). Delle 1.330 Fiamme Gialle già assegnate ai Reparti, 20 sono militari cinofili, 59 sono finanzieri dell’Antiterrorismo e Pronto impiego, la componente speciale delle Fiamme Gialle impegnata in attività antiterrorismo, di contrasto ai traffici illeciti e di concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. A questi ultimi, meglio conosciuti come Baschi Verdi, entro fine anno se ne aggiungeranno altri 72, attualmente in fase di specializzazione. Infine 232 fanno parte del comparto “mare” e hanno già raggiunto i Reparti aeronavali della Guardia di Finanza, dal 2016 unica “polizia del mare” italiana.      Dei nuovi innesti di giovani finanzieri hanno beneficiato, in particolar modo, i Reparti territoriali dislocati nelle principali province italiane: oltre alle undici unità assegnate a Bari, il numero più cospicuo va a Roma con 58 finanzieri, seguita da Milano con 29, Palermo con 27, Bologna con 17, Firenze con 12, Napoli con 9.

Articoli correlati

Piano Urbano della Mobilità, il Codacons: “Pronti ad offrire il nostro contributo al sindaco”

Sergio Costa

Chiusura punto nascita, monta la protesta

Paolo Franza

In Puglia i mercati finanziari incrementano il divario tra ricchi e poveri

Mario Vecchio

Stabilimenti, per la corte UE le opere inamovibili diventano proprietà dello Stato

Redazione

Festival Valle d’Itria, 50 anni di grande musica. A Martina Franca dal 17 luglio al 6 agosto

Mariella Vitucci

Contact center: “L’intelligenza artificiale è una sfida da raccogliere”

Antonio Greco