Ambiente

Brindisi, città rimessa a nuovo dopo la prima giornata di feste patronali

BRINDISI – Sono stati davvero in tanti ieri sera a partecipare alla prima giornata di festeggiamenti patronali in onore di Sant Teodoro e di San Lorenzo da Brindisi. Si è partiti dal momento religioso, con l’arrivo delle statue dei santi nel tosello posto all’incrocio fra i tre corsi principali della città. Poi il saluto del sindaco Marchionna e l’accensione delle luminarie. Il tutto, prima di lasciare spazio alla solita attrazione delle bancarelle ed al parco dei divertimenti realizzato, come al solito, in via Spalato. Certo, si è trattato solo del primo giorno, ma a conti fatti quest’anno sono stati in tantissimi ad aver intelligentemente raggiunto il centro della città a piedi, preferendo lasciare l’auto in sosta nei parcheggi predisposti in periferia.

Ovviamente il peso della presenza di così tanta gente nel centro storico lo si è notato, tanto è vero che gli operatori di Ecotecnica sono scesi in campo in piena nottata per effettuare interventi di sbiancamento delle basole favoriti anche dai divieti di sosta piazzati appositamente dal personale comunale. Le aree interessate dalla festa sono state sottoposte a disinfestazione ed a lavaggio, in maniera tale da farsi trovare pronti per affrontare una presenza ancora più massiccia di visitatori attesa per la tarda serata di oggi e per l’intera giornata di domani.

Il tutto, però, senza trascurare la necessità di offrire ai brindisini anche la possibilità di fare gli ultimi bagni della stagione, tanto è vero che sono stati rimessi a nuovo anche i tratti di spiaggia libera situati sul litorale nord.

Un impegno fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e realizzato da Ecotecnica con tutti gli uomini e i mezzi a disposizione.

Mimmo Consales

Articoli correlati

Alga tossica, bandiera rossa per Bisceglie e Porto Badisco

Antonio Greco

Emergenza rifiuti a Brindisi – Adesso vengano fuori i responsabili!

Mimmo Consales

A Ceglie Messapica un impegno per l’ambiente: bonifica e rimozione rifiuti

Andrea Contaldi

A Torre Guaceto il riconoscimento per la tutela delle tartarughe marine

Andrea Contaldi

Fermo pesca ricci, ripopolamento rilevante. Ora i ristori per i pescatori 

Redazione

Consapevolezza e conoscenza con il “Canale Reale Green Festival”

Andrea Contaldi