Cronaca

Tragedia nell’acquapark: bimbo di 4 anni muore annegato

MONOPOLI – Tragedia nell’acquapark Egnazia di Monopoli, dove un bambino di 4 anni è morto annegato. La dinamica, ancora, non è del tutto chiara. Il piccolo si trovava con la sua famiglia all’interno della struttura, mentre, giocava all’interno di una piscina, potrebbe aver sbattuto la testa prima di cadere in acqua. Per lui non c’è stato nulla da fare. È trasportato presso l’ospedale San Giacomo, ma ogni tentativo è risultato vano. Giuseppe viveva a Pezze di Greco, frazione di Fasano. Sul fatto indagano i carabinieri che oltre ad aver ascoltato diversi testimoni, visioneranno le telecamere del parco, per capire come sia stato possibile che il piccolo sia caduto in una zona cui l’acqua è profonda. Le indagini sono coordinate dalla procura di Bari. Una comunità sotto shock, quella fasanese che si stringe attorno alla famiglia per questa tragica disgrazia.

Articoli correlati

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione

Orto a base di cannabis: arrestato “pollice verde” montesanese

Redazione

In fiamme cassette di legno e plastica. Salvato un cavallo

Paolo Franza

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio