Sport

Lecce a Empoli per allungare in classifica. Le probabili formazioni

LECCE – Il Lecce fa visita all’Empoli per uno scontro diretto sulla via della salvezza diretta in serie A.

Le due squadre incrociano i guantoni della sfida conoscendo già il risultato delle dirette avversarie e la classifica sorride ancora a entrambe perché nella zona bassa il Verona ha perso con la Juventus, la Samp ha perso con la Roma, la Cremonese, ormai spacciata, ha perso con l’Atalanta e l’altro scontro diretto tra Spezia e Salernitana è terminato in parità.

L’Empoli arriva alla sfida con il Lecce con 28 punti in classifica, uno in più rispetto agli avversari salentini.

Mister Paolo Zanetti dovrà fare a meno di Vicario e dunque, nel suo 4-3-1-2, tra i pali dovrebbe esserci Perisan; sulla linea difensiva Ebuehi, De Winter, l’ex di giornata Luperto e Parisi; Akpa Akpro, Marin e Bandinelli in mezzo al campo con Baldanzi qualche metro dietro alle punte Caputo e Satriano che dovrebbe vincere il ballottaggio con Cambiaghi. L’altro ex, Henderson dovrebbe partire dalla panchina.

L’allenatore del Lecce, Marco Baroni, deve rinunciare a Umtiti e Maleh squalifcati; nel 4-3-3 al posto del campione del mondo francese, al centro della difesa, insieme a Baschirotto, ci sarà uno tra Tuia e Ceccaroni, in porta Falcone, a destra Gendrey e sul lato opposto Gallo; a centrocampo sembra scontato il trio Blin, Hjulmand e Gonzalez, mentre nel tridente offensivo con Strefezza e Di Francesco dovrebbe partire Colombo.

Empoli e Lecce si affrontano per 32esima volta, 12 le vittorie dei toscani, 7 quelle dei salentini e 12 i pareggi, mentre al Castellani su 15 gare sono 9 le vittorie dell’Empoli e 6 i pareggi. Manca il “2” in questa sfida che si presenta affascinante anche se un pareggio a questo punto accontenterebbe entrambe.

Fischio d’inizio alle ore 18.30, arbitra Michael Fabbri, della sezione di Ravenna. Diretta televisiva su DAZN e radiocronaca su Radio Rama.

PROBABILI FORMAZIONI

EMPOLI (4-3-1-2): Perisan; Ebuehi, De Winter, Luperto, Parisi; Akpa Akpro, Marin, Bandinelli; Baldanzi; Caputo, Satriano. Allenatore: P. Zanetti.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Ceccaroni, Gallo; Blin, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Colombo, Di Francesco. Allenatore: M. Baroni

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna

ASSISTENTI: Fabiano Preti di Mantova e Marcello Rossi di Biella; Manuel Volpi di Arezzo il IV uomo; in sala video al VAR Federico La Penna di Roma 1 e assistente VAR Giacomo Paganessi di Bergamo.

M.C.

Articoli correlati

Volley, Superlega: Taranto cerca il colpaccio contro Padova

Redazione

Taranto, ecco il Pescara, Capuano convoca i tifosi

Redazione

Rissa dopo la partita, in tre finiscono in manette

Redazione

Questa sera e domani pomeriggio Lecce-Torino su TeleRama

Redazione

Lecce, domani la rifinitura. Pochissimi dubbi per Baroni

Redazione

Danilo Paglialunga terzo coach della Gioiella Prisma Taranto

Redazione