EvidenzaSport

Caputo di rigore e il Lecce va ancora k.o.: al “Castellani” vince 1-0 l’Empoli

EMPOLI (di Carmen Tommasi) – Lecce ancora k.o.: quinta sconfitta di fila e quinta gara senza andare in gol per i giallorossi. Al “Castellani” vince 1-0 l’Empoli. Toscani in vantaggio su calcio di rigore di Caputo nella ripresa. I padroni di casa salgono a quota 31, i giallorossi rimangono a 27, a più 8 sul Verona, terz’ultimo. Venerdì, per la 29esima giornata, arriva il Napoli al Via del Mare. 

IN CAMPO – Mister Zanetti in difesa schiera Ismajli, appena recuperato. Sulla corsia Ebuehi che ha spodestato Stojanovic. In avanti Caputo e Piccoli la coppia d’attacco. In porta c’è ancora Perisan. Baroni deve rinunciare al centro della difesa a Umtiti che deve scontare un turno di squalifica. Spazio a  Tuia a fianco di Baschirotto, a destra Gendrey e a sinistra Pezzella. In mezzo al campo invece è assente Maleh, appiedato anche lui dal giudice sportivo. Blin, Hjulmand e Gonzalez  in mediana. Davanti ci sono Strefezza, Banda e Colombo.

LA GARA, CAPUTO-GOL     Il match è slittato di un’ora, alle 19:30 e non alle 18:30 come da fischio d’inizio, per un principio di incendio nel controsoffitto dello spogliatoio del “Castellani”. Arbitra Fabbri di Ravenna. Gara sostanzialmente equilibrata.  Al 6′ Gendrey, arriva sul fondo e cerca in area Banda, il controllo dello zambiano è poco preciso e favorisce l’intervento di Ebuehi. All’8′ uscita sbagliata da dietro dei padroni di casa, il brasiliano Strefezza calcia da poco fuori l’area di rigore, ma non inquadra lo specchio della porta. Al 15′ Caputo calcia dalla lunga distanza, ma è una telefonata per Falcone. Al 26′ a provarci è Marin, ma non si coordina a dovere. Al 28′ la punizione battuta da Strefezza si infrange sulla barriera. Al 33′ Akpa Akpro ha l’occasione a centro area con Caputo, che non riesce a calciare. Sul pallone respinto arriva l’ex Lazio, il cui tiro finisce lontano dallo specchio di Falcone. Un minuto dopo Baldanzi tira al volo, Falcone risponde presente. Al 37′ Akpa Akpro cade a terra, dopo uno scontro con Tuia. Cambio forzato per Zanetti: entra Fazzini. Al 40′ Blin cerca il colpaccio, ma lo blocca Bandinelli e il francese non riesce a calciare. Caputo ci riprova con il sinistro, ma Falcone devia in angolo. Dopo 2′ minuti di recupero si va negli spogliatoi sullo 0-0. Si riparte:  un cambio per Baron, esce Banda ed entra Di Francesco. Meglio i padroni di casa in questa seconda frazione di gioco. Al 57 Baldanzi fa tutto solo, ma è poco potente nel tiro e Falcone para senza troppi problemi. Calcio di rigore al 60′ per l’Empoli: Parisi va in contatto con Hjulmand e per Fabbri è rigore. Caputo dagli undici metri, al 63′, non sbaglia: 1-0. Doppia occasione per l’Empoli al 67′, mano-piedi di Falcone che dice di no a Bandinelli. Al 77′ Di Francesco cerca il gol da cineteca: l’esterno giallorosso, su cross dalla destra, si coordina, ma non riesce ad impattare nel migliore dei modi. Saltano  tutti gli schemi. I giallorossi  chiudono in avanti, ci provano come meglio possono, ma non riescono a dare una svolta al match. Dopo 6′ minuti di recupero vince la squadra di Zanetti, tre punti fondamentali in chiave salvezza per i tosvani. Il Lecce si lecca le ferite, ma non riesce più a vincere.   

Empoli-Lecce 1-0 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 17’ st rig. Caputo.

Empoli (4-3-1-2): Perisan; Ebuhei, Ismajli, Luperto, Parisi; Akpa Akpro (40’ st Fazzini), Marin, Bandinelli (36’ st Grassi); Baldanzi (27’ st Cambiaghi); Caputo (36’ st Satriano), Piccoli (27’ st Haas). All. Zanetti. 

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Tuia, Pezzella (40’ st Gallo); Blin (29’ st Helgason), Hjulmand, Gonzalez; Strefezza (29’ st Oudin), Colombo (34’ st Ceesay), Banda (1’ st Di Francesco). All. Baroni.  

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Ammoniti: Bandinelli, Fazzini, Marin (E), Blin, Tuia (L).

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

Chiusura punto nascita, monta la protesta

Paolo Franza

Nominati gli assessori, ecco chi subentra in Consiglio Comunale

Sergio Costa

New Basket Brindisi: arriva Arletti

Massimiliano Cassone