Sport

Sticchi Damiani: “Vincere qui non ha pari. Se andremo in A, ci arriveremo strutturati”

LECCE – (t.d.g.) Prima di Lecce -Pisa il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha voluto fare chiarezza su alcuni aspetti che riguardano il club e che nelle ultime ore avevano creato un po’ di preoccupazione nella tifoseria giallorossa dopo le dichiarazioni rilasciate a Tele Rama da René De Picciotto.

DEBITI – “Gestiamo questo club da sette anni e nei primi cinque non abbiamo avuto debiti, negli ultimi due i soci hanno garantito personalmente per quelle passività, normali, che ogni società ha, ma abbiamo già fatto partire una strategia di risanamento. Se andremo in A, arriveremo con la forza e l’energia che servono al progetto Lecce. Arriveremmo strutturati. Corvino e Trinchera hanno fatto un capolavoro”.

CDA – “Il Cda – ha proseguito Sticchi Damiani -, è scaduto al 31 dicembre e va rinominato. Ora c’è un regime di prorogatio. Il rinnovo terrà conto di nuovi ingressi: oltre a Barbetta forse ne avremo a breve un altro. E ci sarà eventualmente anche una figura indicata da De Picciotto”.

TIFOSI – “Sono felice della risposta data da tutto il territorio salentino, si respira un clima di entusiasmo. L’identità, fortissima, di noi salentini, è il momento di tirarla fuori. Anche l’allenatore e i calciatori sono rimasti colpiti dalla risposta data dai tifosi; difficile trovare, anche in Serie A, simili riscontri. Perciò meritiamo la promozione. La squadra onorerà la maglia. La gioia di vincere un campionato a Lecce se la porteranno dentro per tutta la vita, non ha pari. Non c’è niente di più bello che vincere un campionato a Lecce. Questa è la nostra partita, a Reggio Calabria abbiamo fatto una gara appena sufficiente”.

 

Articoli correlati

A Parabita il convegno “Dal giovane talento al calciatore professionista”

Redazione

Brindisi, cresce l’entusiasmo: abbonamenti in crescita

Redazione

Virtus Entella: ancora un rinvio

Redazione

Baroni-Semplici: vicini di casa. E di panchina

Redazione

Finale Play Off Eccellenza: Martina sconfitto ad Agrigento

Redazione

La 28esima giornata: programma e classifica

Redazione