Sport

Lecce – Reggina: lottare fino alla fine. Le probabili formazioni

LECCE – Penultimo giro sulla giostra della regular season del campionato di serie B. Il Lecce ospita la Reggina, arbitra Marco Guida di Torre Annunziata.

I calabresi arrivano al Via del Mare vogliosi di punti per salire sul treno dei playoff, ne hanno 49 uno in meno rispetto a Spal, Brescia e Chievo Verona, ed anche gli spallini sono fuori, ad oggi potrebbero giocarli Brescia e Chievo.

Baroni senza gli infortunati Faty, Kingsley, Micovschi, Situm e gli squalificati Di Chiara e Folorunsho potrebbe schierare, con il 4-2-3-1, Nicolas; Delprato, Cionek, Stavropoulos, Liotti; Crimi, Bianchi; Rivas, Edera, Bellomo; Montalto.

Il Lecce con 61 punti non può più fare calcoli, deve vincere entrambe le rimanenti gare e poi guardare la classifica alla fine. Al momento la Salernitana che in virtù dei 63 punti sembra la squadra avvantaggiata a seguire l’Empoli in modo diretto in A, incontrerà proprio i toscani e poi il Pescara. Il Monza che ha 61 punti come il Lecce invece dovrà vedersela con Cosenza e Brescia. All’ultima i salentini andranno in Toscana a fare visita all’Empoli già promosso.

Incroci di speranze e sogni senza nessuna certezza, incrocio di passioni, in un finale di campionato che forse nessuno si aspettava. Salernitana, Lecce, Monza un triello affascinante tutto da vivere.

Corini deve a fare meno di Calderoni e Pettinari e con il solito 4-3-1-2 potrebbe mandare in campo

Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Bjorkengren, Hjulmand, Majer; Henderson; Stepinski, Coda.

Qualche dubbio sulla trequarti, dove capitan Mancosu potrebbe anche giocare dall’inizio con Henderson inizialmente in panchina, e in avanti dove Rodriguez potrebbe partire dal 1° minuto accanto a Coda con Stepinski pronto a subentrare a gara in corso.

Fischio d’inizio alle ore 14:00, la telecronaca sarà trasmessa da Dazn e la radiocronaca su Radio Rama.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Bjorkengren, Hjulmand, Majer; Stepinski, Coda. Allenatore: Corini.

REGGINA (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Cionek, Stavropoulos, Liotti; Crimi, Bianchi; Rivas, Edera, Bellomo; Montalto. Allenatore: Baroni.

ARBITRO: sig. Marco Guida di Torre Annunziata.

ASSISTENTI: sig. Ciro Carbone di Napoli e sig. Andrea Zingarelli di Siena. Quarto uomo Luca Massimi di Termoli.

M.Cassone

Articoli correlati

Nuoto, Pilato in forma olimpica. Certezze per i 100 rana

Francesco Friuli

Basket A2, HDL Nardò prepara la stagione delle novità. Smith ai saluti

Massimiliano Cassone

Brindisi FC: tutto tace ma si attendono novità

Massimiliano Cassone

Lecce, idee per l’attacco

Tonio De Giorgi

Nuoto, per la Pilato nuovo record italiano

Tonio De Giorgi

Lecce, continuità e ambizioni

Massimiliano Cassone