Sport

Happy Casa Brindisi, stop alle polemiche. Testa allo scontro diretto contro Sassari

BRINDISI – Quanto accaduto a Scafati è ancora nella mente e sui taccuini di tutti. Gli episodi che hanno caratterizzato il convulso finale fanno ancora tanto clamore e sui presunti insulti di matrice razzista è in corso un’inchiesta della Procura Federale.

Quel che accadrà lo scopriremo, ma di certo adesso c’è quel che aspetta la Happy Casa Brindisi. E cioè lo scontro diretto di domenica pomeriggio contro Sassari. Sicuramente la preparazione condotta dai ragazzi di coach Vitucci non sarà stata quella di sempre, complici i postumi di Scafati, ma proprio per quanto accaduto in trasferta c’è bisogno ora di stringersi sotto l’emblema della Stella del Sud per il decisivo finale di stagione.

Brindisi ha la possibilità di accedere ai playoff scudetto da posizione privilegiata. Nelle ultime ore è arrivata la pesantissima penalizzazione per Varese causa inadempienze fiscali e contributive, con un -16 che ha trascinato i biancorossi in fondo alla classifica. Per Brindisi significa ricevere Sassari con la possibilità, al termine del campionato regolamentare, di agganciare proprio i sardi in classifica.

Condizione necessaria, la prima, batterli domenica tra le mura amiche del PalaPentassuglia. Il pubblico di casa, come sempre, rappresenterà l’uomo in più sul parquet di gioco. Servirà eccome il supporto del tifo per riscattare le ultime due sconfitte rimediate con Tortona e Scafati. Un risultato positivo di domenica rappresenterebbe non solo la possibilità di migliorare ulteriormente la classifica, ma soprattutto significherebbe aver imboccato la strada giusta in vista degli spareggi scudetto.

Articoli correlati

Virtus Francavilla, preso il difensore Lanzolla

Tonio De Giorgi

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio

Lecce, in vista dell’amichevole prime nozioni tattiche

Mario Vecchio

Alla scoperta di Neusfit sede del ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Casarano, preso l’attaccante Loiodice

Carmen Tommasi

Serie C – Taranto, esordio in trasferta col Giugliano

Redazione