Attualità

#unamanoxilsalento, la Bcc dona e offre tassi agevolati per la ricostruzione

LECCE- La raccolta fondi  #unamanoxilsalento, lanciata dall’editore di TeleRama Paolo Pagliaro e accolta con entusiasmo e ottimismo dai sindaci dei Comuni maggiormente colpiti dalla mareggiata, continua a raccogliere nuove donazioni. Tra queste quella della Banca di Credito Cooperativo di Leverano, che oltre a partecipare con un proprio contribuito ha deciso di aiutare i salentini a rialzarsi mettendo a disposizione un plafond complessivo di 10 milioni di Euro, attraverso un tasso agevolato e con interessi che potranno esser pagati a 12 mesi dall’ottenimento del finanziamento. Per poter accedere a quest’opportunità, gli imprenditori danneggiati dal maltempo -spiega il presidente della Bcc Lorenzo Zecca- dovranno effettuare  prima perizia, poi presentarsi in banca e così procedere con  l’operazione. Un modo semplice, quindi, per far ripartire l’economia del territorio.

Si continua così  a dare una mano al Salento per rialzarsi, come continuano a giungere da ogni dove altre donazioni che aiutano la raccolta fondi a crescere sempre di più. Da qui il nostro rinnovato grazie anche a Claudio Serra, Anna e Giuseppe Nuccio, Pierino Pepe, Maria Annunziata Giordano e tanti altri. Ricordiamo che chiunque può aderire a questa speciale  raccolta fondi. Basterà versare il proprio contributo sul conto corrente della Banca di Credito Cooperativo di Leverano, filiale di Lecce, con il seguente Iban: IT 57J086 0316 0000 0000 0314 361,causale: Una mano per il Salento.  

Questo territorio ha bisogno di tutti, continuate a donare!

Articoli correlati

Un abbraccio ai detenuti

Redazione

Oss, il giorno della protesta

Redazione

118: molte chiamate di soccorso, ma spesso sono solo codici verdi. Il picco in estate

Barbara Magnani

Centri commerciali aperti a Pasqua e Pasquetta, sciopero anche a Lecce

Redazione

Pesticidi, firma anche Nociglia. E tra i “disobbedienti” c’è l’organizzazione di Vandana Shiva

Redazione

Regionali, come votare? È valida la singola preferenza mentre se doppia deve esser uomo/donna

Redazione