Cronaca

Pescatori dispersi, una nave per le ricerche. L’appello: aiutateci a sostenere i costi

PESCOLUSE- Dallo scorso 5 febbraio non si hanno più notizie di  Fabrizio Piro ed del collega di Damiano Tricarico, i due pescatori che sembrano esser stati risucchiati dal mare di Pescoluse. Nonostante le ricerche ancora nulla.

In questi giorni sono giunti anche i sub della Costa Concordia…ma ancora non basta….da qui la decisione da parte della famiglia di servirsi di una nave ad hoc per potenziare le ricerche. Si tratta di un’imbarcazione che si trova a Fiumicino ma i costi per soli 10 giorni sono alti: si hanno bisogno di 25mila euro. Per questo motivo Cosimo e lo zio Mirco chiedono a tutti i salentini e non solo di mettere la mano sul cuore e contribuire in queste spese, per dare una svolta a questa terribile storia senza fine.

 

Articoli correlati

Brindisi, rapina ad ufficio postale del rione Commenda. Esploso un colpo in aria

Mimmo Consales

Inseguito dai carabinieri, si schianta contro un’auto: arrestato 31enne

Redazione

Più Vigili Del Fuoco in Salento: 6 nuove squadre per far fronte alla crisi

Redazione

Percepivano il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: denunciati in tre dalle Fiamme Gialle

Redazione

Rapina in pieno giorno a Tuglie nello studio di un commercialista

Redazione

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione