Cronaca

Spacciava nella pineta, nei guai 27enne

OTRANTO- Si era nascosto in una pineta di Sant’Andrea per spacciare, ma è stato scoperto dagli agenti del commissariato di Otranto che lo hanno arrestato dopo un servizio di osservazione.  E’ finito nei guai un 27enne della provincia di Lecce che si era appartato in macchina nella pineta in compagnia di un coetaneo otrantino.

L’attenzione degli agenti è stata attirata proprio dallo strano modo in cui era parcheggiata l’auto.  Alla vista dei poliziotti il ragazzo ha cercato di nascondere un involucro all’interno dei pantaloni, tentando di ripartire. E’ stato bloccato e perquisito.  Sono stati trovati 6 dosi di marijuana ed 1 di hashish, pronte alla consegna, e due banconote da 5 euro. Presso l’abitazione del giovane sono stati rinvenuti invece un bilancino di precisione, i coltellini utilizzati per la riduzione dei panetti di hashish e materiale per il confezionamento.

Articoli correlati

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione

Notte di fuoco a Matino: incendiata una Fiat Bravo di un 47enne

Redazione

Violenza sessuale di gruppo, medico e viceprocuratore ai domiciliari

Redazione

Dai vigili del fuoco l’allarme al Prefetto: “mancano mezzi e personale”

Redazione