Cronaca

Ennesimo colpo nella movida leccese: nel mirino di nuovo il 45 cocktail bar. Cresce la rabbia

LECCE – C’è chi giura di averlo visto passeggiare nei pressi di Via Basseo nelle stesse ore in cui qualcuno al 45 cocktail bar si è arrampicato lungo il cancello, ha spaccato l’insegna e ha tentato di forzare la porta per poi desistere. Gli imprenditori della movida leccese non hanno dubbi: il responsabile dell’ennesimo colpo nel centro storico è sempre lo stesso. Si tratterebbe dell’uomo di colore ripreso lo scorso 8 aprile mentre si arrampicava su una finestra per tentare di entrare alle 5,30 del mattino nel pub La Crianza. Lo stesso ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della “Torre di Merlino” ripulita lo scorso 27 marzo.

Cresce la paura nei locali serali e notturni del cuore della città, qui dove la stessa storia va avanti da mesi e qualche titolare ha persino dormito nel proprio locale di notte pur di beccare il malvivente, ad oggi a piede libero, in flagrante. Ci si scambia notizie su WatsApp, ci si allerta vicendevolmente sugli spostamenti di quello che sembrerebbe essere un “cane sciolto” tanto quanto improvvisato.

In soli 2 mesi un’escalation di attentati: nel mirino la trattoria Mamma Elvira, il Joyce pub, poi il tentato furto al Road e quello riuscito a “La Torre di Merlino”. Per il 45 coccktail bar quello della scorsa notte è il secondo tentato furto, il cui danno ammonta a circa 500 euro.

Non c’è una fascia oraria ben precisa ma un metodo d’azione sì: si attendono gli orari “morti”, quelli del cambio turno o di riposo tra il servizio mattutino e quello serale. Oltre ai contanti in cassa, i malviventi non disdegnano pc e bottiglie di alcol come si evince dalla refurtiva. Si agisce a volto scoperto, come dimostra l’uomo nigeriano ripreso appunto nella Torre di Merlino, e dunque senza andare troppo per il sottile.

Intanto la psicosi cresce, titolari e gestori dei locali tornano a battere i pugni sul tavolo denunciando di essere lasciati completamente soli.

E.Fio

Articoli correlati

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione

Trepuzzi, accoltellamento in strada: arrestato 30enne

Erica Fiore