Politica

F.I. Lecce decide per Nitto ma Vitali: “Il reggente è Gallo”

LECCE-Acque non calme nel partito azzurro. Il direttivo provinciale di Forza Italia preso atto della volontà del segretario provinciale, Paride Mazzotta, di sospendersi per le amministrative di Lecce indica, come da statuto, in occasione dei circa 40 giorni di campagna elettorale, Roberto Nitto nel ruolo di coordinatore del partito essendo già il vice segretario provinciale. Ma per il segretario regionale, Luigi Vitali il reggente è Stefano Gallo così come concordato nei giorni scorsi con tutte le figure istituzionali di Forza Italia della provincia di Lecce.

Oltre alla scelta negativamente stigmatizzata  dall’onorevole Luigi Vitali, in occasione della riunione degli azzurri leccesi, è anche emersa la volontà di far procedere, e sollecitare il Presidente Antonio Gabellone,  per la nomina della consigliera provinciale Paola Mita a vice presidente della Provincia di Lecce così come da accordi tra i partiti.

Articoli correlati

Palazzo Carafa, Guido: state uccidendo Lecce. Mola: assurda drammatizzazione

Redazione

L’Ilva di Taranto inquina la politica brindisina

Redazione

Poli Bortone: turisti in calo, destinazione tassa di soggiorno va concordata con operatori

Redazione

Il ministro Kyenge: “Qui per cogliere le esperienze migliori”

Redazione

Pando: “La coalizione ha deciso nonostante le offerte di non chiudere alleanze con la sinistra”

Redazione

Il PDL al fianco di Della Corte. Fitto: “Arresto ingiustificato”

Redazione