Tragico ritrovamento in casa: giovane donna morta per taglio alla gola. A Lecce muore suicida imprenditore

doc cantina salice

NOVOLI –Era sola in casa a Novoli la giovane donna che alle prime luci dell’alba, stando alle prime ipotesi degli inquirenti, ha deciso di togliersi la vita tagliandosi la gola. La donna aveva 37 anni ed era moglie di un noto imprenditore balneare di Campi S.na.

E’ stata ritrovata dalla madre che come ogni mattina era andata a farle visita per poi ritrovarla questa volta sgozzata e in fin di vita sul letto, in un lago di sangue. Respirava ancora persino all’arrivo dell’ambulanza ma di lì a poco non ce l’ha fatta. Il marito era fuori per lavoro. I familiari però abitano tutti accanto e così la madre, dopo aver assistito alla scena ha subito urlato per allertare le altre due figlie. All’arrivo dei sanitari del 118 la donna era già in fin di vita e non c’è stato nulla da fare.

Sul posto, per tutti gli accertamenti, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, quelli della Compagnia di Campi Salentina e la scientifica.

Altro suicidio in mattinata a Lecce, dove si sarebbe tolto la vita un imprenditore, titolare di un bar.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*