Cronaca

“I nostri figli con handicap dimenticati”: a scuola nessun assistente alla persona

LECCE- Loro sono le mamme di 4 ragazzi speciali che per un diritto, quello all’assistenza in orario scolastico, si ritrovano a vestire i panni di combattenti. Valentina frequenta il quarto superiore nell’istituto professionale scarambone di Lecce, Stefano e Francesco sono al primo anno del Liceo Artistico Colonna di Galatina e poi c’è Milena, anche lei matricola, al Liceo artistico Giannelli di Parabita.
Per loro andare a scuola significa vincere ogni giorno una sfida: gli assistenti di sostegno garantiscono la regolare e serena partecipazione alle lezioni, quello di cui avrebbero bisogno ancor prima però è di essere assistiti al momento dei bisogni primari. Qui entra in gioco il ruolo dell’assistente alla persona che, però, risulta assente all’appello.

Volendo tirare in ballo le responsabilità ci raccontano di un gatto che si morde la coda: la regione da un anno circa stanzia i fondi ma non è la provincia a dover nominare gli assistenti. A doverlo fare sono direttamente i Presidi. Ma se la Regione non dà un ok ufficiale, ha spiegato loro il Presidente Gabellone durante l’ultimo incontro, le scuole non possono agire. A questo si aggiunge un’altra nota dolente, specificano: non esistendo più le graduatorie per questo ruolo specifico, capita a volte che nonostante la buona volontà gli addetti scelti non abbiano i requisiti necessari sul piano pratico.

“Non abbiamo ancora capito perché esistano figli e figliastri- incalzano- considerato che alcune scuole usufruiscono di assistenti Asl, ma non tutte e certamente non quelle frequentate dai nostri figli “. Anche loro, i protagonisti loro malgrado di questa triste vicenda, sono arrabbiati: e sentirlo dire direttamente dalla loro voce fa tutto un altro effetto. Perché la dignità non dovrebbe conoscere differenze.

E.Fio

Articoli correlati

Malore per il candidato Ciucci: trasportato d’urgenza in ospedale

Redazione

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione