Cronaca

Turisti truffati, l’abbaglio delle case vacanza. Belle sul web ma non dal vivo

GALATONE-  Da Lecco a Lecce, per una vacanza di 15 giorni che si è trasformata in un incubo.  La signora Laura, il marito e due figli piccoli al loro arrivo, come spesso accade quando si ha a che fare con affittacamere improvvisati, si sono trovati davanti un appartamento completamente diverso rispetto a quello concordato. A convincere la famiglia delle belle foto su internet: un appartamento a Galatone accessoriato e completo di tutti i confort . Non proprio sul mare, ma i tempi stretti non lasciavano molta scelta. Per 800 euro, due settimane, ci si accontenta. La metà pagate in anticipo tramite Postapay. Ma l’appartamento era ben al di sotto delle aspettative.

Insomma , vacanza rovinata. Litigi e persino l’intervento dei carabinieri. La famiglia, dopo un tira e molla durati una settimana, è riuscita a farsi restituire il denaro e, suo malgrado, a traslocare. Non un bel ricordo da portare a casa e una certezza: occhio alle truffe e massima attenzione, prima di mettersi in auto. Per il fortuna il Salento, non è solo questo.

Articoli correlati

Malore per il candidato Ciucci: trasportato d’urgenza in ospedale

Redazione

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione