Cronaca

Squinzano, dopo la caduta del calcinaccio riapre la palestra della scuola

SQUINZANO- Il sindaco lo aveva promesso: lavori celeri per restituire la palestra alla scuola, ancora più sicura di prima. E così è stato. I bambini del plesso “Don Bosco” della scuola primaria di Squinzano sono rientrati in palestra, dove potranno fare ogni attività. L’allarme era scattato proprio all’indomani della tragedia sfiorata nella scuola pessina di Ostuni, dove pezzi di solaio erano venuti giù in aula, ferendo due bambini. 

A Squinzano è successo che un piccolo calcinaccio si è staccato dal soffitto. Paura, tanta. Il dirigente scolastico Cosimo Rollo ha subito allertato il sindaco, che ha effettuato un sopralluogo insieme all’assessore allo sport. Verificato il distacco di parte dell’intonaco, il primo cittadino ha avvisato l’ufficio Lavori pubblici, che ha immediatamente emesso un provvedimento con cui si chiudeva la palestra “alle attività didattiche ed a qualsiasi attività che porti allo stazionamento di persone all’interno della stessa”.

Un provvedimento preso perché, si legge, “in maniera cautelativa, anche alla luce di recentissimi fatti regionali e nazionali, è necessario approfondire la diagnostica e porre se necessario gli eventuali rimedi”. “Il soffitto era probabilmente imbevuto d’acqua per le infiltrazioni degli anni scorsi e, con l’intonaco fresco, in quella zona si è provocato il distacco” disse il sindaco Mino Miccoli, che fece subito intervenire una ditta.

L’incidente si è verificato mercoledì scorso. Ora, dopo meno di una settimana, i bambini hanno potuto far ingresso nella loro palestra. “È stato anche utilizzato un materiale migliore per la pitturazione -dice-onde evitare lo spolverio di sostanze. L’intervento è costato 5.200 euro e, per eccesso di zelo, è stata ripristinata l’intera arcata nella zona interessata al distacco”.

Articoli correlati

Malore per il candidato Ciucci: trasportato d’urgenza in ospedale

Redazione

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione