Cronaca

Ant Lecce, presentati i volontari e la nuova équipe socio-sanitaria

LECCE- Dal 1978 l’Ant Italia Onlus, nata grazie all’oncolo Franco Pannutti, è il più grande ospedale gratuito a domicilio nel nostro Paese: oltre a fornire assistenza indispensabile ai malati di tumore, realizza progetti per la prevenzione. L’associazione permette di preservare, anche durate la malattia, la dignità della vita. In Italia sono centinaia i medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti e operatori che forniscono assistenza a pazienti e famiglie, 24 ore su 24, compresi i giorni di festa. Assistenza, cura, prevenzione e formazione: l’Ant porta avanti diversi progetti. In Puglia, dal 1998, ha assistito oltre 35 mila pazienti con le loro famiglie. A Lecce, in via Orsini del Balzo, c’è una delegazione, con équipe socio – sanitaria e volontari, che si prende cura di ben 60 famiglie. Il loro è un lavoro importantissimo e prezioso per tutta la comunità. 

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi