CronacaEventi

Aziende mafiose fallite: quando lo Stato porta crisi

LECCE- L’Indiano in onda questa sera alle 21,30 parte dal caso dei sette supermercati confiscati tra Leverano, Maglie e Nardò al clan di Monteroni, per poi analizzare i numeri del vero e proprio tesoro dei beni confiscati alle mafie in Italia e nel Salento: immobili, terreni, ma anche molte imprese, ormai chiuse e fallite.

Il programma d’inchiesta di Telerama esplora poi la nuova frontiera della Sacra Corona: la mafia imprenditrice turistica, con gli affari in riva allo ionio su una duna confiscata ai clan che sarebbero all’origine di appetiti di altri clan e di bombe e intimidazioni tra Porto Cesareo e Carmiano.

E infine L’Indiano mostra un’impresa davvero eccezionale, in quanto normale: la D’Oriano di Brindisi, ex azienda contrabbandiera da 13 anni in amministrazione giudiziaria che oggi un servizio pubblico. Appuntamento a stasera alle 21,30 con l’ultima puntata della stagione dell’indiano di Telerama.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione