Cronaca

Tribunali: “Chiuso per accorpamento”. I sindaci: “Altro che spending review”

TARANTO– “Altro che spending review, questi fanno morire i territori”. È in sintesi il contenuto delle dichiarazioni dei 4 sindaci degli altrettanti comuni nel tarantino colpiti dal provvedimento del governo sull’ accorpamento dei tribunali. Parliamo di Martina Franca, Manduria, Ginosa e Grottaglie. Nel particolare, proprio il sindaco della cittadina delle ceramiche Ciro Alabrese, ha risposto con una delibera con la quale si riconferma che l amministrazione avrebbe continuato a sostenere le spese di gestione della sede locale del tribunale. Discorso che sarebbe valso che per gli altri comuni. Mediamente le sedi distaccate costano circa 100-150mila euro l’anno. Non siamo d’accordo – affermano i sindaci- su questi tagli anche perchè si scaricano su comuni e territori con la soppressione dei svz. “Siamo preoccupati – aggiungono – perchè riteniamo che la sede centrale a Taranto sia insufficiente alla gestione totale dell intera provincia ionica.

Di fatto i 4 tribunali sono chiusi. resteranno aperti solo per smaltire le cause pendenti. Questo però fino al 15 novembre. Mentre cala il sipario sulle 4 strutture c’è già chi si interroga e propone nuove destinazioni alla struttura . In particolare a grottaglie. Farne una bilblioteca o assegnarne le aule in comodato d uso alle associazioni, o ancora farne delel aule scolastiche. Sn solo alcune delel proposte pubblicate sulla pag fb di grottaglieinrete

Articoli correlati

Gallipoli, tragedia in mare, morto un sub di 50anni

Mario Vecchio

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione