Cronaca

Denunciato per truffa, Assistente capo Polizia penitenziaria

LECCE – Un Assistente capo della Polizia penitenziaria,  in servizio nel carcere di Lecce di Borgo San Nicola, è stato denunciato per truffa continuata ai danni della Pubblica Amministrazione. L’agente è stato sorpreso a lavorare ‘in nero’ in un cantiere edile, mentre per lo Stato era ‘in malattia’, è stato perciò deferito alla Procura della Repubblica.

 

 

Articoli correlati

Timone bloccato, barca a vela in avaria: salvati 68 migranti

Antonio Greco

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Intercettato veliero carico di migranti diretto a Santa Maria di Leuca

Paolo Franza

Week end di controlli lungo la costa, sanzioni per 11mila euro

Redazione

Si fingono dipendenti Enel per truffare anziani, bloccati dalla polizia locale

Barbara Magnani

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione