Cronaca

Villa Castelli, cocaina e katane, in manette 21enne

VILLA CASTELLI (BR) – Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed omessa denuncia di armi ‘bianche’. Questa l’accusa con cui è finita agli arresti domiciliari una 21enne di Villa Castelli, Filomena Vitale. La giovane è stata colta in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati concernenti gli stupefacenti.

I carabinieri hanno perquisito l’abitazione della donna, sospettata di spacciare droga e hanno rinvenuto 30 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, 3 grammi di marijuana, materiale per il taglio e confezionamento in dosi e la somma contante di 1.550,00 euro, probabile provento dell’attività di spaccio. 

In casa c’erano anche 2 sciabole modello ‘Katana’ mai denunciate, altre 2 erano invece regolarmente denunciate.

Dopo le formalità di rito, la ragazza, su disposizione del P.M. di turno Marco D’Agostino, è stata condotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Per gli stessi reati è stato, inoltre, denunciato il convivente della Vitale, un 35enne di Villa Castelli, irreperibile durante la perquisizione.

 

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi