Eventi

“Stupor mundi”, il Galà del turismo premia le eccellenze

BRINDISI – Spettacolo, moda, danza, ma soprattutto un confronto approfondito e puntuale su temi legati alla crescita del territorio. “Stupor Mundi” Galà del turismo, questo il nome della serata organizzata al nuovo Teatro Verdi di Brindisi, dall’Assessorato alla Cultura della città messapica e dall’associazione Palazzo delle feste di Oria con la partnership della scuola d’impresa di Confartigianato.

Alla presenza dei massimi rappresentanti locali del mondo istituzionale, imprenditoriale, formativo ed artistico, sono stati affrontati temi sullo sviluppo di una terra, il Salento, baciata dalla natura, ma trasformata da uomini che ne hanno saputo cogliere le potenzialità, uomini che hanno saputo trasformare le ricchezze naturali in volano di sviluppo. Momento clou la consegna di riconoscimenti ad imprenditori che più si sono distinti con la loro operosità nel dare lustro al territorio. Premio speciale , invece a Paolo Pagliaro, Presidente ed editore di Telerama per la lunga carriera nel mondo radiotelevisivo, per la valorizzazione e per la crescita economica, sociale e culturale del Salento.

“Pagliaro –  è stato letto nella motivazione – rende onore alla sua terra, esaltando lo spirito di un popolo attraverso i suoi mezzi di comunicazione, puntando alla qualità e a progetti efficaci ed innovativi che però esaltano la tradizione e svegliano i sentimenti”. A fare da sfondo il concerto di Kelly Joice Naim, una sfilata di moda e una performance di danza dell’Accademia Tersicore diretta da Antonella Di Lecce.

di Alessandra Del Toro

Articoli correlati

Centralità dei Segretari nei Comuni, il Consiglio di Stato riconosce piena dignità e centralità ai segretari comunali

Redazione

Riparte Tr news Talk nel ricordo di Silvia

Redazione

Legna infetta da Xylella nell’azienda di Monopoli arrivava dal Salento, quattro denunce

Redazione

“L’albero che canta” in ricordo di Simpatichina

Redazione

Rapina a Molfetta, arrestato a San Michele

Redazione

Nuova vita per 20mila occhiali per i meno abbienti: dono dei Lions, al lavoro gli studenti

Redazione