Evasione, finisce nei guai imprenditore di Francavilla

Evade iva per 70 mila euro e non dichiara ricavi per oltre 400mila euro. Finisce nei guai un imprenditore edile di Francavilla Fontana, pizzicato dalle fiamme gialle.

Guardia-di-Finanza

FRANCAVILLA- Accusato di evasione fiscale dai militari della Guardia di Finanza di Francavilla Fontana è stato denunciato per omessa dichiarazione dei redditi ed evasione di Iva.
A finire nei guai, un imprenditore edile della Città degli Imperiali, titolare di una ditta operante nella rivendita di componentistica. L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini operate dalle fiamme gialle coordinate dal comandante Antonio Triggiani, non avrebbe dichiarato ricavi pari a oltre 400mila euro ed evaso l’Iva per oltre 70mila euro tra il 2010 e il 2012.

Nello specifico, secondo l’accusa, il presunto evasore avrebbe superato, nell’anno 2011, i parametri stabiliti dalla legge 74/2000 in materia di violazioni tributaria, che prevede una denuncia penale nel momento in cui l’imposta evasa supera la soglia dei 30mila euro.